- Miklós Spányi

fonte: http://www.fimte.org/miklosluisaing.htm

Miklos Spanyi, nato a Budapest, in Ungheria, ha studiato clavicembalo e organo alla Ferenc Liszt Music Academy con Ferenc Gergely e Jànos Sebestyèn. Ha proseguito i suoi studi al Royal Flemish Conservatoire di Antwerp con Jos van Immerseel e alla Hochschule für Musik di Monaco, con Hedwig Bilgram.

Spanyi ha vinto il primo premio alle competizioni internazionali di clavicembalo a Nantes (1984) e a Parigi (1987). Ha tenuto concerti in molte nazioni d’europa come solita su cinque diversi strumenti a tastiera autentici (organo, clavicembalo, fortepiano, clavicordo e pianoforte a tangente), come pure suonando il continuo con vari gruppi da camera e orchestre barocche. E’ stato direttore artistico dell’orchestra barocca ungherese "Concerto Armonico", fondata nel 1983. Ha inciso un’ampia discografia con varie case discografiche sia come solista che con la sua orchestra.

Il lavoro di esecutore e ricercatore di Miklos Spanyi si è concentrato per diversi anni su Carl Philipp Emanuel Bach. Oggi è uno dei più noti studiosi ed esecutori di C. P. E. Bach di tutto il mondo. Con la casa discografica svedese "BIS" ha inciso tutti i concerti per strumenti a tastiera di C. P. E. Bach come pure tutte le sue composizioni per strumento a tastiera solista; di entrambe le serie sono già usciti molti cd. La casa discografica "Hungaroton Records" ha lanciato la serie Tangent Piano Collection con Miklos Spanyi, che riguarda principalmente musica da camera con il pianoforte a tangente. Per "Könemann Music Budapest" Miklos Spanyi ha pubblicato alcuni volumi dell’opera di C. P. E Bach per strumento a tastiera solista. Miklos Spanyi insegna tuttora al Oulu Conservatoire e alla Sibelius Academy in Finlandia e fa parte degli esperti di spicco di musica antica di tutta la Finlandia. Ha tenuto masterclass nei Paesi Bassi, in Belgio, Germania, Svizzera, Francia, Portogallo, Ungheria e Finlandia. Negli ultimi anni Miklos Spanyi si è anche esibito come direttore e solista al pianoforte insieme con orchestre con strumenti moderni.

Post popolari in questo blog

Geraldina Colotti

Ivo Scaringi

Christian Corda