Renato Nosek

Renato Nosek - E' nato a Venezia nel 1946 e dal 1971 è docente di "discipline pittoriche". Dal 68', anno in cui completò gli studi artistici, ha partecipato a numerose mostre collettive, di gruppo e personali in varie città italiane ed estere. Le sue opere calcolgafiche sono presenti in molte proposte editoriali. I suoi dipinti ad olio su tela fanno parte di varie collezioni private, insieme ad una altrettanto apprezzabile produzione di ritratti. La sua prima fase artistica, quella precedente al 1990, anno che segna il suo ingresso nel movimento artistico "La nuova maniera italiana", è stata caratterizzata da una visione della pittura come attenzione estrema rivolta al reale ed alla ricerca gnoseologica della condizione umana, nel senso del rapporto tra individuo e realtà. Ciò si evince dall'uso di "una pennellata soffice e calda, che dona vita a volti soffusi di morbide malinconie nella consapevolezza del valore perso del proprio vissuto" come commentò M. Apa nel catalogo di una mostra tenuta a Bari nel 1988. prima ancora che Nosek entrasse a far parte de "La nuova maniera italiana", movimento teorizzato dal critico d'arte prof. G. Gatt, già si avvertiva, nella sua pittura, un rapporto col tempo come dato immobile e bloccato. Anche come riflessione sul tempo che evade dal dato di cronaca, elude la leggenda per attestarsi sulla storia.

Artista segnalato a "VetrinaPrestigiosa" da Piero Villani 11/2009

Post popolari in questo blog

Geraldina Colotti

Silvia Latorre

Ivo Scaringi