Post

Visualizzazione dei post da Febbraio, 2010

Silvano Miniati

Silvano Miniati nasce a Scarperia del Mugello nel 1934.

I suoi primi impegni politici e sindacali risalgono al 1950. Fino al 1965 svolge attività sindacale per la Camera del Lavoro di Firenze. Successivamente, lavora per il CREL (Centro studi vicino alla UIL) e collabora alla rivista Fabbrica Aperta.

Nella seconda metà degli anni '70 dirige l'Ufficio fisco e tariffe della Confederazione. Da sempre attento alle tematiche riguardanti la qualità della vita delle persone anziane, comincia a impegnarsi nella UIL Pensionati.

Nel 1985, con il Congresso di Pesaro, entra nella segreteria nazionale. Con il Congresso di San Remo, nel 1989 viene eletto Segretario generale della UIL Pensionati, carica che ha ricoperto fino a tutto il 2007.

Emilio Guano

Emilio Guano (Genova, 16 agosto 1900 – Livorno, 26 settembre 1970) è stato un vescovo cattolico e biblista italiano.

Ordinato sacerdote a Genova nel 1922, è stato vice-assistente della FUCI dal 1933 al 1955. Nel 1962 è ordinato vescovo e svolge il suo ministero nella diocesi di Livorno. Muore nella stessa città toscana nel 1970.

Emilio Guano è stato una delle personalità più originali e penetranti della chiesa italiana del Novecento.

La riflessione culturale e la sensibilità ecclesiale del prete genovese furono elementi essenziali nella sua vita di sacerdote e intellettuale.

Carattere schivo e ascetico, religioso obbediente ed ostinato, molto legato alle tradizioni e alla sua terra e famiglia, Emilio Guano fu uomo di profonda spiritualità. Il sacerdote genovese, nelle molteplici tappe del suo impegno formativo ed ecclesiale, è stato portatore di una proposta creativa, con accenti di profonda originalità, persino geniale in alcune sue intuizioni. Il suo percorso di ricerca culturale ausp…

Sirio Politi

Sirio Politi - scheda biografica di Franca Rovini Papi

Giovane sacerdote, già parroco di Bargecchia nel 1945, in quello scorcio degli anni quaranta, Sirio Politi scendeva a Viareggio ancora semidistrutta dalla guerra, fra gente che cercava, in un mondo pieno di speranza, strade nuove di libertà e di giustizia sociale, lui stesso in cerca della “condizione giusta”. (*)

Sono gli anni del suo primo affacciarsi al mondo del lavoro, dei giovani, in una realtà più ampia, più dinamica, più contrastata della quieta e sicura canonica sulla collina: gli anni dell'insegnamento della religione nei licei, ben presto lasciato perché percepito come uno “strumentalizzare l'esser Prete”.

Principalmente sono gli anni dei primi contatti con la realtà operaia, vissuti mettendo in discussione con se stesso la vita di parroco, insieme a tutte le sicurezze che questa comporta.

"...Io non dovevo più vivere di cose religiose, non volevo più sfruttare (la parola può essere pesante ma è molto giusta) i…

Giulio Einaudi

Giulio Einaudi (Dogliani, 2 gennaio 1912 – Magliano Sabina, 5 aprile 1999) è stato un editore italiano, fondatore della casa editrice che porta il suo nome.

Indice

Nacque a Dogliani, in provincia di Cuneo, da Luigi e Ida Einaudi, il 2 gennaio 1912. Suo padre sarebbe diventato, trentasei anni dopo, presidente della repubblica italiana.

Frequentò il liceo-ginnasio Massimo d'Azeglio a Torino, dove fu allievo dell'antifascista Augusto Monti. Fece quindi parte di una "confraternita" di ex-allievi del liceo d'Azeglio, fra i cui membri figuravano Cesare Pavese, Leone Ginzburg, Norberto Bobbio, Fernanda Pivano, Vittorio Foa, Giulio Carlo Argan, Ludovico Geymonat, Franco Antonicelli e altri.

Il 15 novembre 1933, appena ventunenne, fondò la «Giulio Einaudi Editore», con sede a Torino al terzo piano di via Arcivescovado 7, nello stesso palazzo che era stato sede dell'«Ordine Nuovo» di Antonio Gramsci.

Dopo 64 anni di lavoro come editore, Giulio Einaudi andò in pensione il 4 …

Matia Bazar

I Matia Bazar sono un gruppo musicale italiano, formatosi nel 1975 a Genova.

I membri originari del gruppo erano Piero Cassano, Aldo Stellita e Carlo Marrale (tutti ex componenti della band dei Jet), Giancarlo Golzi (proveniente dal gruppo Museo Rosenbach) ed Antonella Ruggiero (il cui precedente nome d'arte era "Matia", cioè "Matta" in genovese).

La band ha subito molti cambi di formazione: nel 1980 Cassano lascia il gruppo, sostituito prima da Mauro Sabbione ed in seguito, dal 1984 al 1999, da Sergio Cossu. Nel 1989 anche Antonella lascia i Matia Bazar per dedicarsi al compito di mamma e poi alla carriera da solista, e viene sostituita da Laura Valente, e lo stesso farà nel 1994 Carlo Marrale, anche lui per seguire progetti solisti. Nel 1998 viene a mancare Aldo, rimpiazzato nel 1999 da Fabio Perversi; nello stesso anno Laura viene sostituita da Silvia Mezzanotte, che nel 2004 sceglierà anche lei di proporsi in proprio, rimpiazzata da Roberta Faccani.

1. Biograf…

Alberto Arbasino

Biografia di Alberto Arbasino -(1930)

“Self-made man d’origini decadenti (nato a Voghera nel 1930, rinato a Roma nel 1957) con la tentazione di vivere ‘come se’. Cioè, come se abitassimo una società civilissima, illuminata e cosmopolita, di spiriti forti (ossia leggeri nel tratto, giacché incapaci di ‘gravitas’ sule stupidaggini, e restii a lacrimarsi addosso), e di lettori con interessi abbastanza vivi e profondi per il buongoverno senza secondi fini, le belle arti come atto gratuito, la musica come pensiero ed azione, la scrittura e lettura per diletto, la letteratura non serva o strumento di alcun ché, i viaggi di formazione e di istruzione, la conversazione col suo sense of humour, gli spettacoli di qualità, un po’ di rigore sempre dissimulato, ovvero non esibito full time ma solo dove è proprio indispensabile per la sincerità di base”.

Alla fine di cotanto scintillio, in che modo comporre la biografia di Alberto Arbasino (celebrato da due volumi dei Meridiani Mondadori, per l’esem…

Adriana Pincherle

Roma, 1909 - Firenze, 1996;

pittrice

Nasce in una famiglia dell’alta borghesia romana.

Il padre, un ebreo di origini venete, è ingegnere, la madre cattolica, è di origini nobili. Durante la fanciullezza Adriana è legata soprattutto al fratello Alberto (che diventerà famoso con lo pseudonimo di Alberto Moravia).

Dopo gli studi classici si iscrive alla scuola libera del nudo. Esordisce nel febbraio del 1931 alla "Prima mostra romana d’arte femminile" alla Galleria di Roma. Nel marzo del 1932 espone alla Sindacale laziale e nell'aprile insieme a Cagli tiene la prima importante personale presso la Galleria di Roma. In quest'occasione viene notata da Roberto Longhi (le sue pitture sono "come plastiline intrise di colori violenti").

Nel 1933 compie, il suo primo viaggio a Parigi in compagnia del cugino Carlo Rosselli (uno dei leader del movimento antifascista "Giustizia e libertà"). A Parigi studia gli impressionisti e Matisse, decisivi per la sua evoluzio…

Franco Cocco

Franco Cocco (Buddusò, 21 settembre 1935) è uno scrittore italiano.

Biografia

È nato a Buddusò (Sassari) il 21 settembre del 1935, ma il suo paese dell'anima è Sèdini. Ha studiato presso il collegio dei Salesiani,la scuola frequentata anche da Antonio Gramsci di cui l'autore è stato sempre orgoglioso.Si è diplomato presso l'Istituto Magistrale di Ozieri, ed in questa città ha insegnato presso le sculole elementari. In seguito si è laureato nell' Università degli Studi di Sassari in Scienze Pedagogiche, dove presso l' Istituto di filologia Moderna per meriti culturali, è stato comandato dal Ministero della Pubblica Istruzione per svolgere compiti di ricerca letteraria e di formazione didattica.

Ha insegnato presso l'Istituto Tecnico e Commerciale di Ozieri, Italiano e Storia nelle scuole superiori di Ozieri. Autore di varie raccolte di poesia, ne ha fornito qualche anticipazione su "La Fiera letteraria" (1972), su "La Grotta della vipera"; su &q…

Luigi Spaventa

Luigi Spaventa (Roma, 5 marzo 1934) è un politico e manager italiano.

È stato Ministro del Bilancio e della Programmazione Economica del Governo Ciampi dal 28 aprile 1993 al 10 maggio 1994.[1]

È Presidente del Consiglio di sorveglianza di MTS Group

È stato presidente della Consob. È presidente del gruppo finanziario SATOR, fondato da Matteo Arpe, ex Banca di Roma.

Ha scritto su la Repubblica e sul Corriere della Sera.

Giacinto Oriani

ORIANI, Giacinto - (Novara, 01.10.1900-Torino, 11.12.1953)

Fotografo ‘dilettante’ sensibile e sperimentatore, appassionato di fotografia sin dal 1920.

Nel 1924 si Laurea in Ingegneria Industriale Meccanica, nello stesso anno viene assunto dall’azienda ‘Lombarda’ a Milano, nel 1926 viene trasferito a Saronno e nel 1928 lavora per la S.T.I.P.E.L. di Milano.

Dal 1929 si hanno le prime testimonianze delle numerose esposizioni alle quali partecipa, spesso legate all’ambito dei dopolavori aziendali, che cessano nel 1936.

Nel 1933 è presente al XI Salon Internacional de Fotografia di Zaragoza e nel 1936 alla II Esposizione Sociale Nazionale Fotografica A.L.A.

Premiato anche a numerosi concorsi indetti dalle ditte di materiale fotografico, in particolare.

Il suo lavoro è recensito dalle maggiori riviste fotografiche italiane dell’epoca.

Nel 1935 è trasferito dalla S.T.I.P.E.L. a Torino; successivamente lavora alla T.I.M.O. e nel 1941 ne diventa dirigente.

Negli anni del conflitto mondiale si t…

Tina Anselmi

Tina Anselmi 25/03/1927, Castelfranco Veneto (TV), Italia

Politica e Partigiana Italiana.

Nasce a Castelfranco Veneto nel 1927 dove risiede tuttora. A 17 anni entra nella resistenza come staffetta della Brigata autonoma "Ceasre Battisti" e poi fa parte del Comando Regionale del Corpo Volontari della Libertà.

Si laurea in lettere all’Università Cattolica di Milano e insegna nella scuola elementare. Dal 1945 al 1948 è dirigente del Sindacato Tessili e dal 1948 al 1955 del Sindacato Maestre.

Dal 1958 al 1964 è incaricata nazionale delle giovani della Democrazia Cristiana e in tale veste partecipa ai Congressi mondiali dei giovani di tutto il mondo. Nel congresso di Monaco nel 1967 è eletta membro del Comitato direttivo dell’Unione Europea Femminile.

Dal 1963 è eletta Vice Presidente dell’Unione Europea Femminile.

È eletta per la prima volta come deputato il 19 maggio 1968 e riconfermata fino al 1992, nel Collegio di Venezia e Treviso.

È sottosegretario al lavoro nel V governo Rum…

Giuseppe Fiorello (Beppe Fiorello)

Giuseppe Fiorello, noto anche come Beppe Fiorello e, in passato, Fiorellino - Catania, 12 marzo 1969, è un attore italiano.

Biografia

Fratello del noto showman Rosario Fiorello e della scrittrice e conduttrice televisiva Catena Fiorello, inizialmente lavora come tecnico di un importante villaggio turistico. Da lì nel 1994 passa a Radio Deejay con il nome d'arte "Fiorellino", lavorando al fianco di Marco Baldini, Luca Laurenti e Amadeus.

Nello stesso anno debutta in televisione nel programma di Mediaset, condotto in precedenza dal fratello, Karaoke, lavorando insieme a Antonella Elia.

Nel 1998 debutta come attore sia nel cinema con il film L'ultimo capodanno di Marco Risi, che in televisione con il film televisivo Ultimo, diretto da Stefano Reali e trasmesso da Canale 5.

Successivamente lavora in varie fiction tv trasmesse dalla Rai, tra cui: le miniserie televisive L'uomo sbagliato regia di Stefano Reali, Salvo D'Acquisto, regia di Alberto Sironi, Il grande Torin…

Aristide Carella (Dino Carella)

Il Prof. Aristide Carella è nato a Salerno il 27/01/1940.

Si è laureato in Medicina e Chirurgia presso l’Università di Cagliari nel 1964.

Nel gennaio del 1965 è stato nominato Assistente volontario presso la Clinica delle Malattie Nervose e Mentali dell’Università di Cagliari.

E’ stato Assistente incaricato presso la Clinica delle Malattie Nervose e Mentali dell’Università di Bari dall’1/12/1966 al 30/11/1967.

E’ Assistente Ordinario dall’1/12/1968 presso la Clinica delle Malattie Nervose e Mentali dell’Università di Bari che dal 1976 ha modificato la sua denominazione in Clinica Neurologica.

Il 2/3/1976 gli è stata conferita la qualifica di Aiuto della Clinica Neurologica.

Dal 2/4/1983 il Prof. Aristide Carella ricopre il ruolo di Professore Associato in Neuroradiologia presso la Facoltà di Medicina e Chirurgia dell’Università di Bari.

E’ Specialista in Clinica delle Malattie Nervose e Mentali ed in Radiologia Diagnostica.

E’ vincitore di concorso per idoneità a Primario in Neuroradiologia.

N…

Serena Dandini

Serena Dandini - Roma, 22 aprile 1954 - è un conduttrice televisiva italiana.

Biografia

Serena Dandini De Sylva, di origine nobile (è contessa), dopo gli studi al liceo classico "Giulio Cesare" e alla Sapienza di Roma, inizia a collaborare con la Rai negli anni ottanta a programmi televisivi e radiofonici.

È ideatrice su Radio Due di La vita di Mae West (a cui ha lavorato con Laura Betti), Con l'autore Marco Di Tillo firma due puntate di Professione Jazz curato da Adriano Mazzoletti, firmando i testi della vita sceneggiata di Jelly Roll Morton e Benny Goodman. In tv realizza un programma innovativo dedicato agli stili giovanili, Obladì obladà.

Particolarmente dotata di talento comico, è tra i fondatori de La TV delle ragazze, dove ha spesso lavorato assieme a Corrado Guzzanti e Sabina Guzzanti.

Tra le varie trasmissioni televisive condotte: Scusate l'interruzione, Avanzi, Maddecheao': come secernere agli esami (un'esilarante preparazione agli esami di maturi…

- Niccolò Ghedini

Niccolò Ghedini (Padova, 22 dicembre 1959) è un avvocato e politico italiano.

Carriera

Laureato in giurisprudenza a Ferrara, ha lavorato nello studio legale del padre Giuseppe, noto civilista padovano, che dopo la morte di questi era condotto dalle sorelle maggiori. Con l'ingresso nello studio dell'avvocato Piero Longo, si avviò alla professione in ambito penale, partecipando negli anni ottanta alla difesa del serial killer Marco Furlan.

Ha cominciato a fare politica negli anni settanta nel Fronte della Gioventù, organizzazione giovanile del Movimento Sociale Italiano, passando poi al Partito Liberale Italiano.

Segretario dell'Unione delle Camere Penali a metà degli anni novanta, quando Gaetano Pecorella ne era presidente, si avvicinò a Forza Italia e a Silvio Berlusconi, di cui divenne avvocato personale. Nel 2001 è stato eletto alla Camera dei Deputati nelle file di Forza Italia nel collegio uninominale di Este, nel 2006 è stato eletto al Senato e nel 2008 riconfermato alla …

Mirella Giannini

Mirella Giannini

Nata a Bari il 1-3-1948, è attualmente professore associato del gruppo disciplinare Sociologia dei processi economici e del lavoro.

Tra le esperienze didattiche in Italia e all’estero
-a livello nazionale
Dal 1989 insegna Sociologia del lavoro all’Università di Bari- Facoltà Giurisprudenza -corso di laurea Scienze Politiche. Dal 1994 insegna all’Università “Federico II” di Napoli - Facoltà di Sociologia e attualmente è titolare dei seguenti insegnamenti: Sociologia del post-industriale, Donne e lavoro, Fonti statistiche e Statistiche di genere (corso di Laurea Triennale in Sociologia) e Comunicazione d’impresa (corsi di Laurea Magistrale in Comunicazione pubblica, sociale e politica e in Politiche sociali e del territorio)

- a livello internazionale

Nel 1990- 1991 insegna Sociologie du travail et de l’organisation in qualità di Professeur associé all’Université Paris X - Nanterre. Nel 1992 è Professeur associé à la Maison de Science de l’Homme – Paris. Nel 1998 è Visiting P…

Benedetta Valanzano

Benedetta Valanzano - nata il 5 maggio 1985 - è un'attrice italiana. Ha recitato in diversi film e serie televisive in Italia.

Gabriella Sica

Gabriella Sica, nata Viterbo, vive dall’età di dieci anni a Roma, sua città adottiva.

Dopo la pubblicazione di alcuni testi poetici su riviste e antologie, come “Prato pagano” nel 1980 e l'”Almanacco dello specchio” nel 1983, è uscito il suo primo libro di poesie La famosa vita nel 1986, seguito da Vicolo del Bologna nel 1992 e da Poesie bambine nel 1997. Alla fine del 2001 è uscito Poesie familiari (Fazi Editore), il libro più maturo di Gabriella Sica, Premio Internazionale di Poesia Camaiore e già alla seconda edizione. Poesie familiari è una raccolta delle poesie scritte negli anni Novanta, il cui “stile familiare” è anche una scelta di poesia comunicativa e chiara. Sia dato credito all'invisibile Prose e saggi, pubblicato nel 2000 da Marsilio, è un pellegrinaggio ai luoghi della poesia "cari" all'autrice, "controcanto in prosa" delle Poesie familiari.

Dal 1980, Gabriella Sica ha lavorato sulla poesia contemporanea. Ha diretto, dal 1980 al 1987,…

- Stefano Boeri

Stefano Boeri, nato a Milano nel 1956, è architetto e urbanista.

E` docente di Progettazione Urbanistica presso il Politecnico di Milano e visiting professor al GSD di Harvard.

Da Settembre 2007 dirige la rivista internazionale Abitare. Dal 2004 all’Aprile 2007 e` stato direttore della rivista internazionale Domus.

E` fondatore dell’agenzia di ricerca multiplicity (www.multiplicity.it) con la quale ha realizzato, nel 2002, “U.S.E. Uncertain states of Europe”, una ricerca sul futuro dell’Europa.

Nei suoi studi sulla condizione urbana contemporanea, ha in particolare osservato e cercato di descrivere in forma tassonomica le dinamiche di mutamento “in tempo reale” dei fatti urbani. Redigendo degli “atlanti eclettici” della trasformazione urbana, relativi sia alla regione urbana milanese (multiplicity.lab, Milano: Cronache Dell’abitare, Bruno Mondadori, Milano 2007, che ad altre aree del territorio europeo (S.Boeri, R.Koolhaas, S.Kwinter, Mutations, Actar, Barcelona, 2000).

Tra i progetti d…

- Checco Zalone (Luca Medici)

Checco Zalone, pseudonimo di Luca Medici (Bari, 3 giugno 1977), è un cabarettista, comico e musicista italiano.

Biografia

Nato a Bari, vive a Capurso. Si è diplomato al liceo scientifico "Sante Simone" di Conversano. Laureato in giurisprudenza, non ha esercitato alcuna attività forense e si è dedicato completamente al mondo dello spettacolo. Ha suonato con diversi musicisti jazz pugliesi, tra cui Vito Ottolino e Pino Mazzarano.

Debutta nel 2004 come comico insieme a Giacinto Lucariello, con cui presenta il concorso di bellezza Ragazza Cinema Ok nei locali della Puglia. Poi appare con Gennaro Nunziante in alcuni programmi di Telenorba.

Proviene dal laboratorio Zelig di Bari, raggiunge la notorietà quando approda nel 2005 sul palco di Zelig Off e partecipa successivamente a Zelig Circus, in cui si esibisce anche nell'imitazione di Carmen Consoli.

Nell'estate del 2006 dedica alla Nazionale italiana di calcio la canzone Siamo una squadra fortissimi, con una tonalità e timbro …

Valentina Lodovini

Valentina Lodovini - Umbertide, 1978 - è un'attrice italiana.

Biografia

Di origini umbre, all'età di 19 anni decide di intraprendere l'attività di attrice; nel 2001 si iscrive al corso per interpreti del Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma.

Tra i suoi lavori, ricordiamo i film: Ovunque sei (2004), regia di Michele Placido, L'amico di famiglia (2005), regia di Paolo Sorrentino, A casa nostra (2006), regia di Francesca Comencini.

Nel 2008 ottiene la nomination al David di Donatello per l'interpretazione di Mara nel film di Carlo Mazzacurati, La giusta distanza (2007). Nell'ottobre dello stesso anno appare su Rai Uno nella miniserie tv Coco Chanel, regia di Christian Duguay, dedicata alla creatrice di moda Coco Chanel.

Nel 2009 appare sul grande schermo con Fortapàsc, regia di Marco Risi, film su Giancarlo Siani, giornalista de Il Mattino ucciso nel 1985 dalla camorra, e con Generazione mille euro, regia di Massimo Venier. Grazie a queste due interpretazio…

Enrico Lucherini

Enrico Lucherini - Magazine - maggio 2009

Per far parlare di un film in uscita ha inventato sciagure, ha causato piccoli incendi e finti annegamenti, affondato barche e ribaltato camion. È un maestro nel fiutare dissidi tra attori, registi e produttori, e nel rigirare le magagne in favore del lancio pubblicitario di una pellicola. Enrico Lucherini, press agent leggendario, romanissimo e cinemacentrico, compie cinquant’anni di attività. Cinquant’anni in cui, destreggiandosi tra Visconti, Fellini, Pasolini, Loren e via dicendo, ha ideato le trovate più assurde per promuovere i film. Lo incontro a casa sua, nel quartiere Parioli, a Roma, dove spesso convoca i critici cinematografici per avvolgerli in qualche performance. Nel salotto c’è un lettone che usa come scrivania. Mi mostra con una certa fierezza il giardino curatissimo e i mobili della cucina («Ho copiato da Robert Redford il modo di trattare il legno»). Mentre parliamo dello show business nostrano allaccia un aneddoto all’altro. …

Fulton Sheen

Mons. Fulton SHEEN: “C’è un uomo inchiodato alla croce”

Aveva otto anni: vivace e buono. Un giorno serviva la S. Messa all’illustre Vescovo John Spalding: al ragazzino sfuggì di mano l’ampollina del vino, che si ruppe sul pavimento della cattedrale, con un gran fracasso.

Fu portato altro vino e la Messa continuò, devota e solenne.

Il piccolo, in sacristia, si aspettava un terribile rimprovero da parte del Vescovo, che invece, tutto amabile, gli domandò:

“Giovanotto, a che scuola andrai quando sarai grande?”.

Il bambino nominò la scuola superiore cattolica della sua città.

Il Vescovo sottolineò: “Ho detto, quando sarai grande!”. E aggiunse: “Dì a tua madre che un giorno andrai a studiare a Lovanio e poi diventerai Vescovo come me”. Rientrato in casa, il ragazzino, riferì tutto alla mamma, ma presto dimenticò completamente il discorso.

Sacerdote e docente

Si chiamava Fulton Sheen, il buon chierichetto, ed era nato a El Paso nell’Illinois (Stati Uniti) l’8 maggio 1895, da una famiglia di origi…

Franco Di Mare

Franco Di Mare - Napoli, 28 luglio 1955 - è un giornalista e conduttore televisivo italiano.

Cenni biografici

È entrato a far parte dell'Albo dei giornalisti professionisti il 20 maggio 1983; nel 1991 entra alla RAI e si occupa di cronaca per il TG2 (conducendo anche l'edizione della notte) prima di essere inviato in occasione della Guerra dei Balcani. In seguito è inviato anche in Africa e in America centrale.

Dal 2002 passa al TG1, per il quale segue come inviato la guerra in Afghanistan ed in Iraq oltre alla situazione Mediorientale.

Dal 2003 diviene conduttore televisivo sempre su Raiuno, dove è al timone di Uno Mattina Estate, di Uno Mattina week end e poi dal 2004 di Uno Mattina.

Attualmente conduce su Raiuno la trasmissione mattutina Sabato & Domenica assieme a Sonia Grey.

Premi

Nel 2005 ha vinto il Premio Cimitile, nella sezione giornalismo “A. Ravel”.

Bibliografia

Il cecchino e la bambina. Emozioni e ricordi di un inviato di guerra, Rizzoli, 2009

Sabina Siniscalchi

Sabina Siniscalchi - Caronno Pertusella, 17 luglio 1952 - è una politica italiana.

Biografia

Nata a Caronno Pertusella (VA) nel 1952. Coniugata con 4 figli.

La sua storia è caratterizzata dall'impegno sociale in Italia e nelle aree povere del mondo.

Dopo la laurea in Scienze Politiche nel 1975 ha passato la selezione per la carriera diplomatica, ma ha scelto di rimanere nel mondo non governativo.
Ha lavorato a Mani Tese dal 1978 al 2002, negli ultimi tredici anni come Segretario nazionale.

In tale veste, ha partecipato ai vertici ONU sullo sviluppo, ai Social Forum e a reti e progetti internazionali contro la povertà e per l'abolizione del lavoro minorile.

Dal 1997 al 1999 è stata Presidente di Eurostep, coordinamento con sede a Bruxelles che raccoglie le principali ONG di sviluppo europee, tra cui Oxfam e Action Aid.

Fino al 2006 è stata Direttrice della Fondazione Culturale Responsabilità Etica, costuita nel 2003 da Banca Etica.

Dal 2006 al 2008 è stata Deputata, eletta come…

Daniele Luttazzi

Comico - Scrittore di satira

Umorismo pungente e ironia surreale. A 14 anni riceve una targa d'argento Unesco per il cortometraggio animato Flic sulla luna.

Dopo aver conseguito il diploma classico, si laurea in medicina con una tesi eziopatogenesi immunitaria della gastrite atrofica.

Nel frattempo collabora a Tango come vignettista.

Numerose sono le sue apparizioni nelle edizioni 1996/97/98 della trasmissione Mai dire gol, dove interpreta il giornalista Panfilo Maria, il Prof. Fontecedro e Luisella.

Nel giugno 1998 pubblica il libro Cosmico, una raccolta dei personaggi interpretati, appunto, nella trasmissione Mai dire gol.

Ha numerosi best-sellers: Sesso con Luttazzi, 101 cose da evitare a un funerale, Locuste, Adenoidi, Va' dove ti porta il clito, Crampi e Tabloid.

È tra i fondatori del settimanale umoristico Comix. Nel 1999 conduce Barracuda, un programma ironico e umoristico, in undici puntate su Italia 1.

Nel gennaio 2001 presenta un nuovo talk show in seconda serata su RaiDue…

Anastasio Ballestrero

Anastasio Ballestrero (1913-1998) è stata una figura di grande rilievo nella Chiesa italiana e universale del XX secolo.

Come superiore generale dei carmelitani - incarico ricoperto per 12 anni, dal 1955 al 1967 - partecipò al concilio Vaticano II, dando un grandissimo apporto teologico, spirituale e culturale.

Arcivescovo di Bari dal 1974 al 1977, arcivescovo di Torino dal 1977 al 1989 e presidente della Conferenza episcopale italiana dal 1979 al 1985, dopo il ritiro dal ministero episcopale per limiti di età e di salute, continuò la predicazione di esercizi spirituali o conferenze al clero e alle religiose, fino alla fine.

Enrico Crispolti

Enrico Crispolti (Roma, 1933) è uno storico dell'arte e critico d'arte italiano.

Si è formato a Roma, allievo di Lionello Venturi.

Dal 1984 al 2005 è stato Professore Ordinario di Storia dell'Arte Contemporanea nella Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Siena, dove dal 1986 al 1998, e nuovamente dal 2001 a tuttora è Direttore della Scuola di Specializzazione in Storia dell'Arte.

Precedentemente è stato Docente Incaricato e poi Ordinario di Storia dell’Arte nell’Accademia di Belle Arti di Roma, dal 1966 al 1973, e Ordinario di Storia dell’Arte Moderna nella Facoltà di Magistero e poi di Storia dell’Arte Contemporanea nella Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Salerno, dal 1973 al 1984. Nel 1962-63 ha tenuto un corso sull’arte contemporanea nella Facoltà di Architettura dell’Università di Roma La Sapienza, e per alcuni anni, fra fine Settanta e primi Ottanta, ha tenuto lezioni e corsi nella Scuola di Perfezionamento in Storia dell’Arte dell’Unive…